Pubblicato in: aba, autismo, informazione, psicodinamica

Della serie “la psicodinamica è dura a morire …” Stella Maris e autismo: dopo 12 anni qualcosa è cambiato?

 

Io c’ero stato ben 12 anni or sono. Bruttissima esperienza. Pur evitando il ricovero (lungo ed inutile) , furono due settimane di day hospital che non ci servirono a niente, se non ad essere spinti verso le fasulle “terapie alternative” .
Una serie di conclusioni psicodinamiche  nonché offensive e dannose .
“Pensate a fare un altro figlio ” -ci disse la NPI – “tanto vostra figlia non vi riconoscerà mai come genitori , non vi vorrà bene e peggiorando avrà bisogno di farmaci e di essere messa in un istituto” 
Chiesi come aiutarla sul linguaggio , in quanto  non riusciva a dire niente, anche provandoci  e la stessa NPI mi disse che non avevo capito niente, secondo lei, mia figlia non aveva nessuna  difficoltà che le impediva di parlare , ma che  semplicemente lei non  era interessata a farlo (tesi psicodinamica).
Ci liquidò consigliandoci un centro di artiterapia e ippoterapia (mia figlia aveva 32 mesi) e terapia psicologica a noi genitori.

Sono passati 12 anni e vi riporto (con il suo consenso ) la recentissima esperienza di una mamma postata in un gruppo Facebook .
Speravo che in 12 anni molte cose fossero migliorate , visto anche che il centro continua a godere di buona fama. Valutate voi se siano migliorati o meno .
Valutate voi se si attengano o meno alle LG nazionali per l’autismo .

stella-maris 2

Scrive la mamma .
“Buona sera gruppo,
questo pomeriggio si è concluso il nostro percorso di ricovero presso la fondazione Stella Maris.

Ho scelto di rivolgermi a questa struttura, perché ho sempre pensato di dover indagare di più sulla condizione di mio figlio.
In 4 anni dalla diagnosi ,le uniche indagini che sono state fatte ad A., si sono limitate ad un semplice esame audiometrico, ho sempre ritenuto la npi della mia asl troppo superficiale e io da ignorantissima agli inizi del nostro percorso con l’autismo, non avevo idea in cosa ci stavamo imbattendo.
Solo confrontandomi con altri genitori sono venuta a conoscenza di tutto un mondo che riguarda solo l’autismo, le strategie, le terapie, le cure, i miracoli e le bubbazze.
Ma sentivo di dover cmq indagare di più, anche a livello genetico.
Molto probabilmente, quasi sicuramente, non avremo nessuna risposta anche qui, ma almeno per il.momento possiamo andare ad esclusione di cause.
Ohhh ora viene il bello!!!!!
Non so davvero da dove iniziare.
Nulla da dire sullo staff del reparto.
I tirocinanti si impegnano davvero tanto, ma tanto tanto……tanto è vero che alla restituzione della sintesi, tutta la prima parte dell’anamnesi durata piùdi 2 ore, era sbagliata. Il contrario, praticamente, di quello che ho raccontato riguardo lo sviluppo di Antonio.
Secondo la npi del reparto, ( e qui la ringrazio per i tanti complimenti) Antonio ha un Qi superiore alla norma. Devo sfruttare il suo potenziale che è la comprensione e l’apprendimento. E devo ASSOLUTAMENTE farmi da parte e lasciare che prenda suo padre come esempio e modello per poter MATURARE,
ma non è mica finita. Il papà deve fargli la doccia e non io perché essendo io una donna lo stimolerei innescando così in lui comportamenti che potrebbe riportare anche in un un contesto scolastico ( in poche parole potrei trasformare mio figlio in un vero pervertito ).
Attualmente Antonio fa 4 ore di intervento psicoeducativo al centro più 2 ore settimanali a scuola e 2 di logo. Ha il sostegno a tempo pieno, e ( addirittura) va in piscina, quindi lo sto troppo caricando di stress e questo lo porterà ad avere comportamenti disfunzionali nonche borderline 😱😱.
Il trattamento logopedico andrebbe incrementato ma sarebbe meglio che non fosse con metodo aba ( *precisazione)🤔🤔.
L’aba ( che mo figlio PURTROPPO non segue)
È un metodo troppo invasivo. I bambini come mio figlio andrebbero esposti alle esperienze di vita lasciandoli sperimentare e sviluppare.
Questa è la sintesi, io un idea di loro me la sono fatta già al terzo giorno di ricovero quando mi dissero che della token economy non sapevano neppure l’esistenza😭
Detto questo:
Pisa è un posto meraviglioso ed il mare è un incanto. Tornerò per godermela come si deve😉”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...