Posted in advocacy autismo, aspie, autismo, informazione

Autismo: ennesimo autogol di Marino

Ci risiamo.
Non è  certo la prima volta che si usano le Associazioni dei genitori per interessi personali.
Non sarà nemmeno l’ultima.

Il punto è che questa vicenda sta mettendo a rischio l’associazione più conosciuta in Italia nell’autismo, ovvero ANGSA .
Sta girando un comunicato firmato da Giovanni Marino, anzi usa il nome della sua fondazione . Un comunicato emesso anche con firma ANGSA a sostegno di questo referendum e di questo governo.
Un fatto grave, temo, che un’associazione, per statuto apartitica , si schieri a difesa di un governo. un’associazione deve trattare con le istituzioni , quindi con tutti i partiti che nel tempo si avvicenderanno al governo.
Lo scopo delle associazioni , ANGSA inclusa, è trovare soluzioni per il benessere dei soggetti nello spettro autistico, per i figli di tutti, anche di quelli non iscritti.
Nello statuto di Angsa non mi risulta si dichiari l’appartenenza ad un partito.
Gli iscritti sono politicamente eterogenei ed andrebbero rispettati e rappresentati tutti.

Con questa premessa , leggere il comunicato di Marino con firma anche di ANGSA , sinceramente suona come l’ennesimo autogol .

Questo comunicato , posso affermarlo con sicurezza , non è stato discusso nel direttivo nazionale ANGSA (che adesso ci chiediamo se non è stato delegittimato e quindi perde ogni  ragione di esistere )

schermata-2016-11-24-alle-10-55-21

 

Marino anni fa, da presidente di Fantasia ( perché poi essere presidente di un’associazione di asperger , quando non si conosce direttamente l’asperger , che senso ha rappresentarli ? Forse tanto per presentarsi come presidente? ) sostenne lo spot orrendo (concedetemi l’uso di questo aggettivo) che andò in onda su La 7, spot contestato da tantissimi genitori, ma Marino in modo molto “democratico” non ascoltò le critiche . Lo spot nel promuovere Fantasia  , presentava l’autistico come un mostro di cui avere paura. Non l’autismo, ma proprio il soggetto autistico, che non meritava nemmeno un’inquadratura, come un mostro in un thriller .
Un’altra scelta infelice è stat quella dei vertici ANGSA nell’approvare lo spot della bolla andato in onda sulla RAI. Anche questo contestato. Ma in quel caso, l’ANGSA si è almeno parzialmente dissociata.

Adesso questa presa di posizione .

Giovanni Marino ha una sua fondazione, che vive anche di convenzioni . Giovanni Marino è nella Fondazione Italiana Autismo, voluta dal governo attuale (FIA) , primo conflitto di interessi, non sappiamo a quale titolo.
Presidente della FIA è Faraone , sottosegretario alla PI di questo governo. Marino è nella FIA con Faraone (altro conflitto di interesse )
Adesso Marino prende posizione a favore del governo e con un atto poco democratico, quasi un golpe, coinvolge tutta l’ANGSA .
Sarò prevenuto , ma questa a me sembra una marchetta verso il governo.
Non vedo il fare l’interesse di tutti, men che meno il rappresentare tutti gli iscritti.
Vedo solo possibili interessi personali.

In queste ore tantissimi presidenti ,vicepresidenti ed iscritti di ANGSA regionali si stanno dissociando dal comunicato di Marino, a dimostrazione di quello che dico.
Manca una presa di posizione dei vertici ,soprattutto del presidente Liana Baroni , in questo caso colpevolmente assente .

Dopo questo ennesimo autogol di Marino , con il portiere (vertici Angsa) che si è scansato , ANGSA sarà ancora credibile ?
I genitori vedranno ancora in essa ,un’associazione che possa rappresentarli tutti ?

fullsizeoutput_331

P.S. gli autogol si perdonano quando sono fatti per errore. Gli autogol che non si perdonano è se  sono fatti perché si è venduta la partita. Insomma quando l’interesse personale prevale su quello della propria squadra. Ed a pagare sono sempre i figli.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s