Pubblicato in: advocacy autismo, autismo, informazione

Autismo: l’accettazione è il primo passo per agire concretamente.

Entrando nel vasto e variegato mondo dell’autismo, ho dovuto affrontare varie fasi ed imparare cose nuove.
Ho dovuto spesso rivedere le mie priorità.
Ho imparato cosa sia il comportamentismo. Prima con l’analisi del comportamento applicata. Poi scoprendo il comportamentismo radicale. Ho imparato a considerare i pensieri come comportamenti.
Ho poca cultura in tal senso,ma diciamo che ho una certa attitudine a questo modo di ragionare, che rispecchia molto bene la mia forma mentis.
Quando ho visto in cosa consiste la CBT (psicoterapia cognitivo comportamentale) , basi teoriche a parte, mi è sembrato di conoscerla già. O meglio, ho avuto l’impressione di avere usato già quelle tecniche su me stesso, pur non conoscendole come tecniche, nemmeno immaginando che ci fosse una disciplina che le trattasse. 

In questi anni un motto mi ha particolarmente colpito e l’ho sentito molto vicino .

Schermata 2016-02-01 alle 17.29.44
Credo che, in fondo, in queste parole ci sia molto della psicoterapia cognitivo comportamentale (banalizzando molto) .
Si trova solitamente come preghiera cherokee , talvolta , come preghiera cristiana  rivolta al Signore.
Io ho cambiato il grande spirito in grande papero, un po’ per gioco, un po’ per prendermi in giro, ma soprattutto perché volevo sottolineare che questa “preghiera” anche se apparentemente sembra rivolgersi verso un aiuto sovrannaturale, in realtà è rivolta a noi stessi.

A noi è chiesto di accettare e lottare al tempo stesso. 
Con tanto, tanto buon senso.
Dandoci obiettivi realizzabili e concreti.

E senza buttarsi giù,commiserandosi per quello che in fondo non possiamo cambiare e non dipende da noi.
Ma lottando e prendendoci le nostre piccole soddisfazioni , su quello che davvero è alla nostra portata.
Spero che questo motto diventi anche il vostro.
Ricordate l’accettazione (anche di una diagnosi)  non è rassegnazione,ma consapevolezza, il primo passo per agire concretamente per il benessere delle vostre famiglie.

Annunci

2 pensieri riguardo “Autismo: l’accettazione è il primo passo per agire concretamente.

  1. Per me è stata importante questa frase: “il segreto della felicità non è evitare di avere problemi ma, imparare a vivere bene in mezzo ad essi” D. Ikeda tanto da scegliere di tornare ad avere fede, fede nella vita stessa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...