Posted in autismo, informazione

“Risultati parzialmente simulati ” ……… bufale non propriamente dette.

Guardavo distrattamente una pubblicità ingannevole, una delle tante, dove si mostrava una pasta “magica” ,che passata su una parte della carrozzeria di un auto o di una moto, con graffi profondi, in pochi attimi, come per magia, faceva scomparire il graffio e rendeva la carrozzeria immacolata.
Mi chiedevo come si possa credere a certe immagini e perché la guardia di finanza non intervenga in una frode in commercio così evidente, quando ho visto passare la seguente scritta, che ho fotografato.
“Risultati parzialmente simulati” 
IMG_20151212_193659
Ed ho pensato che, anche chi vende cure miracolose nell’autismo, dovrebbe almeno mettere tale dicitura.
Quando affermano di aver guarito tanti bambini autistici, dovrebbe apparire la scritta “risultati parzialmente simulati” , perché se indaghi fino in fondo quei bambini non sono guariti, alcuni hanno perso la diagnosi di autismo per passare ad altra diagnosi. Altri non hanno mai avuto una diagnosi di autismo.
Altri vengono dichiarati “guariti”,ma mantengono la loro diagnosi.

Ricordo che l’autismo non è una malattia , tecnicamente parlando, quindi chi parla di guarigione sta facendo marketing, ma sta usando un termine errato, ancora peggio se il bambino NON ha mai avuto la diagnosi di autismo o se NON l’ha davvero persa. 

Ecco, almeno pretendiamo, anche nell’autismo ,la scritta “Risultati parzialmente simulati” e la bufala sarà servita,ma a termini di legge sarà anche dichiarata (per chi vuol leggere) .

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s